domenica 29 settembre 2013

Torta con mandorle cioccolato e crema tiramisù al caffè



Che domenica è senza un dolce? La ricetta che vi presento oggi è nata dall’insieme di 2 ricette entrambe tratte dal libro di Mich Turner Fantastic Cake . Prima ho realizzato un simil pan di spagna al cioccolato seguendo la ricetta del libro, poi ho realizzato una crema di tiramisù senza uova e l’ho aromatizzata con del caffè ; la ricetta originale prevedeva una crema di burro al caffè.

Ingredienti per 10-12 persone

 Per la base :
100 gr. di burro , più quello necessario per ungere la teglia
140 gr. di cioccolato fondente in pezzi
6 uova grandi bio
140 gr. di farina di mandorle
1 cucchiaino di estratto di mandorle
85 gr. di zucchero

 Per la crema :
250 gr. di mascarpone
160 gr, di caprino Caprì capra Mauri
3 cucchiai di zucchero
1 tazzina di caffè zuccherato

 Per la decorazione :
50 chicchi di caffè ricoperti di cioccolato
 polvere di cacao q.b.



Procedimento : scioglete il burro e il cioccolato in una terrina a bagnomaria, mescolato di tanto in tanto sino ad ottenere un composto uniforme, Lasciate raffreddare per 5 minuti. 
Nel frattempo in una terrina versate i tuorli, unite l’estratto di mandorle e la farina , mescolate sino ad ottenere un composto liscio.
 In una terrina a parte sbattete gli albumi e montateli a neve , continuate a sbattere aggiungendo gradualmente lo zucchero . Mescolate due cucchiai di albumi nel composto di cioccolato , poi incorporate lentamente anche il resto.
 Ora questo composto incorporatelo al composto di di mandorle e tuorli , mescolate bene sino ad ottenere un composto omogeneo.
 Versate il tutto nella tortiera quadrata imburrata Guardini da 24x24 cm. della linea Keramia ,  inseritela nel forno caldo a 180° e fatela cuocere per 30-35 minuti , fino a che il dolce non sarà lievitato e solido al tatto. 

Ora procediamo con la crema tiramisù : in una ciotola setacciate assieme il caprino e il mascarpone, unite lo zucchero e gradualmente il caffè, mescolate bene sino ad ottenere una crema omogenea . 

Tagliate la base del dolce in losanghe di grandezza regolare . Montare il beccuccio a stella su una tasca da pasticcieria, riempitela con la crema di mascarpone e decorate la parte superiore delle tortine. spolverate con un poco di cacao in polvere su ciascuna e terminate con due chicchi di caffè ricoperti di cioccolato.

 Queste tortine sono andate a ruba , ne ho avanzate solo 2 , le ho conservate riponendole nel contenitore Press and Fresh di Spontex.,


che ha ideato una nuova gamma di prodotti per una miglior conservazione dei cibi, infatti i contenitori Spontex conservano fino a 2 volte più a lungo dei normali contenitori.

Ho semplicemente aperto le 4 alette, ho inserito all’interno le due tortine, poi ho chiuso le 4 alette del coperchio ed infine ho premuto sul coperchio per far fuoriuscire l’aria ed ecco creato l’effetto sottovuoto, poi l’ho riposto nel frigo.


Per ulteriori info sull'utilizzo visitate questo esaustivo  video.

Ho usato già altre volte questi contenitori ed hanno sempre perfettamente conservato e mantenuto il cibo che vi ho riposto , li considero un ottimo e innovativo prodotto . Sono adatti al microonde e sono lavibili in lavastaviglie.

La gamma di contenitori per alimenti in polipropilene Spontex, che grazie alla sua valvola per il sottovuoto, garantisce una più lungaconservazione dei cibi. E'  disponibile in tre pratici formati da 500 ml, 1150 ml, 2150 ml, e nel formato take away con posate, ideale peri pasti fuori casa, in ufficio, in spiaggia, per il pic-nic..
Share:

mercoledì 25 settembre 2013

Le pere più buone? Aiutano i bambini in ospedale!


Sabato 28 settembre 2013 Nona Giornata Nazionale per AMORE, per ABIO 


Torna sabato 28 settembre 2013 l’appuntamento con i volontari ABIO – Associazione per il Bambino in Ospedale, che in oltre 100 piazze in tutta Italia racconteranno la loro attività e proporranno, a fronte di un’offerta, un cestino di pere, simbolo della giornata.
Sarà una festa dedicata al volontariato e alla solidarietà: l’aiuto di tutti permetterà alle Associazioni ABIO di realizzare corsi di formazione per introdurre nuovi volontari nei reparti. l’ obiettivo è di portare il sorriso di un volontario ABIO a tutti i bambini in ospedale. 


Per i più piccoli palloncini, giochi, sorrisi: una vera e propria festa dedicata alla solidarietà e al volontariato.

 La Nona Giornata Nazionale ABIO gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e ha ricevuto il Patrocinio del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Anche regioni, Province e Comuni supportano l’iniziativa mediante la concessione del patrocinio.

 Trovate tutte le info e i dettagli sul sito www.abio.org.
 
Share:

venerdì 20 settembre 2013

Risotto fumè con le mele


Piatto GreenGate
Oggi vi presento un particolare risotto con le mele, il sapore affumicato è dato dalla pancetta affumicata e dalla ricotta affumicata Nel contesto di tratta di una ricetta semplice , e poco costosa, ma ricca di sapore.

Ingredienti per 4 persone :

• 280 gr. di riso carnaroli Flora
• 2 mele Golden poco mature
• 70 gr. di pancetta affumicata
• 1 cipollotto
• 1 foglia di alloro
• 700 ml. di brodo vegetale
• 50 gr. di ricotta affumicata grattugiata
• 100 ml. di vino bianco secco
• ½ limone bio
• 40 gr. di burro
• sale fino
• pepe nero
• olio extra vergine di oliva

 Procedimento : sbucciate le mele , eliminate il torsolo, poi tagliatele a cubetti , inseritele in una ciotola e irroratele con il succo di limone.
Tritate finemente il cipollotto, tritate finemente anche la pancetta affumicata, tenete da parte 4 fette che serviranno per decorazione.
Porre sul fuoco una casseruola capiente con olio extra vergine di oliva q.b. quando l’olio è cado aggiungere il trito di cipollotto e la foglia di alloro, far rosolare a fuoco dolce. Aggiungete poi le mele , fatele cuocere per 5 minuti poi sfumate con il vino bianco, a questo punto versate il riso e fatelo tostare, poi aggiungete la pancetta tritata. Incorporate gradualmente del brodo vegetale ,sino a portare il riso a cottura. A questo punto fuori da fuoco , mantecare il riso con il burro e la ricotta affumicata grattugiata, ed infine con una macinata di pepe nero.
Servite il riso con una fettina di pancetta affumicata fatta tostare in una padella antiaderente.

Vino consigliato : Sauvignon Friulano.

Vedi anche :

Risotto con mela verde, peperone e gamberetti fritti


Risotto alla mela verde e capesante, mantecate con olio alla vaniglia 


  Con questa ricetta partecipo al contest "Le mele nel piatto" riservato a blogger di Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Lombardia Carinzia, Slovenia, Contea dell'Istria croata e promosso dalla rivista Quanto basta FVG.




Share:

domenica 15 settembre 2013

Zuppetta di piselli con le seppie e Sotto Assedio - White House Down - Trailer ufficiale italiano.



Oggi vi presento una mia rivisitazione di un classico , “ le seppie con piselli “. La ricetta è molto simile all’originale , la mia impronta personale è data da una crema di piselli che andrà poi incorporata al piatto finale. 

 Ingredienti per 4 persone :

1 kg. di seppie già pulite
500 gr. di piselli sgranati ( surgelati nel mio caso )
4 fette di pane tipo filoncino
½ cipolla bianca di Chioggia
100 ml. di vino bianco 
1 dado vegetale Fattoria Italia
1cucchaio di prezzemolo tritato
1 foglia di alloro
sale fino  q,b.
un pizzico di peperoncino  dolce Ariosto
olio extra vergineVerde Collina Frantoio Stella

Procedimento : pulite con cura le seppie, poi tagliatele d anelli.Tritate finemente la cipolla. Con un dado vegetale realizzate circa 500 ml di brodo, poi regolate di sale.
Ponete sul fuoco un tegame con l’olio, la cipolla e il prezzemolo tritato, quando la cipolla sarò dorata aggiungete le seppie e la foglia di alloro. Lasciate rosolare le seppie , aggiungete sale e un pizzico di pepe ,   poi sfumate con il vino bianco. Quando il vino sarà evaporato , aggiungete le seppie e fatele cuocere a fuoco dolce , aggiungendo del brodo vegetale quando necessario , per 25-30 minuti , fino a quando le seppie risulteranno tenere. Al termine cottura regolare di sale.

Prendete circa ⅓ dei piselli e passateli al setaccio, diluite la purea ottenuta con un mestolo di brodo, fate scaldare la crema ottenuta su di un pentolino.
Presentazione del piatto : porre su una fondina in coccio un mostolo di crema di piselli, poi depositare sopra le seppie con i piselli, terminare con un filo di olio e una fettina di pane abbrustolito.

 Vino consigliato : Soave DOC

 Un sentito ringraziamento a Serena di :Dolcipensieri's Weblog per avermi donato questo premio

Sotto Assedio - White House Down - Trailer ufficiale italiano.

Arriverà il 26 settembre nei cinema italiani Sotto - Assedio . White House Down, la nuova pellicola action diretta da Roland Emmerich. Scritto da James Vanderbilt (Spider-Man) e prodotto da Bradley Fischer e Laeta Kalogridis, oltre che dallo stesso Emmerich e Harald Kloser, White House Down vede nel cast anche Maggie Gyllenhaal, James Woods, Richard Jenkins, Jason Clarke e Channing Tatum.




Ed ecco la trama : l’agente della polizia di Washington John Cale (Channing Tatum), si vede negato il lavoro dei suoi sogni con i Servizi Segreti per la protezione del Presidente James Sawyer (Jamie Foxx). Non volendo deludere la sua bambina, John la porta a fare una visita alla Casa Bianca, quando l'intero complesso viene preso d'assalto da un gruppo armato paramilitare. Con il governo nazionale nel caos ed il tempo che scorre inesorabile, ora sta a Cale salvare il Presidente, sua figlia, e il Paese.
Share:

mercoledì 11 settembre 2013

Tagliatelle con pesto, fagiolini, patate e mazzancolle.



La pasta al pesto con fagiolini e patate è un classico primo piatto con porta con se profumi e sapori dell’estate . Oggi vi propongo una mia variante che prevede l’aggiunta delle mazzancolle. A volte basta poco per dare nuova luce a dei classici primi piatti , basta aggiungere anche solo un ingrediente cucinato con la giusta tecnica.

 Ingredienti per 4 persone :

• 280 gr. di tagliatelle all’uovo
• 160 di patate già sbucciate e tagliate a cubetti
• 160 gr. di fagiolini
• 12 mazzancolle
• 1 foglia di alloro
• ¼ di limone
• 3 grani di pepe nero
• 1 spicchio d’aglio
• sale
• olio extra vergine di oliva “DOP “BRUZIO” 

 Pesto leggero di basilico

• 30 gr. di basilico fresco
• 20 gr. di parmigiano grattugiato
• 20 gr. di pecorino grattugiato
• 30 gr. di pinoli
• un pizzico di sale
• olio extra vergine di oliva “DOP “BRUZIO”

 Lavate e asciugate delicatamente con carta cucina le foglie di basilico. Inserite le nel frullatore il basilico con mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva, unite i pinoli, e frullate brevemente. Unite i formaggi grattugiati, frullate ancora fino ad ottenere un composto dalla consistenza cremosa, al termine regolate di sale .
 Eliminare la testa e il budellino delle mazzancolle. Porre sul fuoco un tegame con la giusta quantità di acqua necessaria alla cottura delle mazzancolle. Aggiungere il limone, la foglia di alloro e i grani di pepe, quando l’acqua bolle inserire le mazzancolle e farle cuocere per 3 minuti , poi scolarle e eliminare il carapace. 
Conservate le teste e i carapaci delle mazzancolle , con esse potete realizzare delle bisque leggere, per arricchire i vostri sughi di pesce. 
Tagliate a tocchetti le mazzancolle , conservate 8 codine che serviranno per decorazione. Condite le mazzancolle con olio, sale, pepe e alcune fettine di aglio 
  Pulite i fagiolini e tagliateli a metà. Fate bollire dell'acqua in una casseruola grande, aggiungete il sale , inserite i fagiolini e le patate. Quando le verdure sono quasi cotte , aggiungete le tagliatelle, fatele cuocere e scolatele al dente. Versate la pasta in un terrina aggiungete il pesto leggero, e le mazzancolle a tocchetti, mescolate bene per amalgamare bene gli ingredienti .

 Presentazione : servite un nido di pasta , posizionate sopra le codine di mazzancolle, decorate intorno con delle gocce di pesto leggero. 

 Vino consigliato : Vermentino del Golfo del Tigullio DOC


Quì trovate la mia intervista su Tribù Golosa



Share:

domenica 8 settembre 2013

Risotto allo champagne e pepe rosa




Il risotto allo champagne e pepe rosa è un primo piatto raffinato, ideale per una serata importante. Per realizzarlo bastano pochi ingredienti , è veloce da realizzare ed è perfetto in quelle occasioni in cui si ha poco tempo a disposizione. E’ una di quelle ricette veloci che bisogna assolutamente segnare nel ricettario personale. 

Ingredienti per 4 persone :

• 300 gr. di riso carnaroli
• 500 ml. di brodo vegetale
• 400 ml. di champagne
• 2 cucchiai di pepe rosa
• 50 gr. di cipolla bianca
• 30 gr. di burro
•70 gr. di parmigiano grattugiato
• olio extra vergine di oliva q.b.
• sale fino q.b.

Procedimento : tritate finemente la cipolla e fatela rosolare con l’olio in una padella , poi aggiungete il riso e fatelo tostare per 3 minuti. 
 Aggiungete lo spumante e fatelo sfumare . Una volta sfumato il vino aggiungete il brodo caldo gradualmente . Verso metà cottura del riso incorporate 1 cucchiaio di pepe rosa e continuate la cottura a fuoco dolce , aggiungendo del brodo quando necessario, e portate a cottura. 

 Aggiungete il burro e il parmigiano grattugiato, regolate di sale. Spegnete il fuoco , mantecate il tutto per amalgamare bene tutti gli ingredienti. 

Servire subito decorando con dei grani di pepe rosa.
Share:

mercoledì 4 settembre 2013

Pipe rigate integrali con sugo di seppioline e l'evento ONE DIRECTION - BEST DANCE EVER


tovaglia Amolacasa
Ingredienti per 4 persone :

•  320 gr. di Pipe rigate integrali trafilate al bronzo Ecor 
•  340 gr. di seppioline
•  2 cucchiai di capperi dissalati Bonomo&Giglio 
•  4 pomodori ramati maturi
•  1 spicchio d’aglio
•  1 foglia di alloro
•  1 un ciuffo di prezzemolo
•  1 ciuffo di erba cipollina
•  100 ml. di vino bianco secco
•  Salatura mediterranea gusto marino
•  Olio extra vergine di oliva Bonomo 

Procedimento : incidere i pomodori con un taglio a croce, tuffarli quindi per pochi istanti in acqua bollente, scolarli e con l’aiuto di un coltellino privarli della buccia . Divederli in quattro pezzi , eliminare i semi e tagliare a cubetti la polpa ottenuta , poi versarla in una ciotola assieme a del prezzemolo tritato; coprite e tenete da parte.

 Pulire con cura le seppioline, eliminare la pelle e gli occhi, poi sciacquarle bene sotto l’acqua corrente. Porre sul fuoco una padella con olio extra vergine di oliva , quando l’olio è caldo far rosolare lo spicchio d’aglio , la foglia di alloro e i capperi dissalati, poi aggiungere le seppioline e farle rosolare per 5 minuti .

Sfumate con il vino bianco e una volta evaporato il vino aggiungete la polpa di pomodoro a cubetti e la salatura gusto marino. Continuare la cottura a fuoco dolce per altri 15 minuti, sino a quando la salsa si sarà addensata.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e poi farla saltare nel sugo; servite subito, decorare a piacere con degli steli di erba cipollina.

Vino consigliato : Verdicchio dei castelli di Jesi

ONE DIRECTION - BEST DANCE EVER

Domani 5 settembre 2013 ci sarà l’esordio cinematografico del film documentario-evento degli One Direction : This is Us . Un film interamente dedicato alla boy band anglo-irlandese più amata del momento formata da Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson.
 
Ci sarà da prevedere un vero e proprio assalto ai biglietti da parte di migliaia di fans, ma attenzione perchè una grandissima sorpresa è stata organizzata da UCI Cinemas. Il circuito UCI Cinemas ha organizzato un evento unico in Italia dedicato proprio all'esordio di This is Us, nel particolare alle ore 19:30 dell'UCI Bicocca di Milano sarà tenuto un flash mob che porterà tutti, ma proprio tutti i fans della boys band a dare il proprio piccolo contributo attraverso alcuni canali web.
 
Sul canale ufficiale YouTube di UCI CINEMAS è possibile visionare ONE Direction–Best Dance Ever, il video tutorial della coreografia che sarà esibita nel foyer della multisala milanese di UCI Cinemas di viale Sarca n. 336 sulle note di uno dei brani più famosi della band e avere la possibilità di partecipare attivamente a questo esclusivo flash mob.
 
Guarda il video e impara la coreografia.
 


Share:
Blogger Template Created by pipdig