sabato 10 settembre 2016

Risotto alla zucca con formaggio Bagòss , funghi e sentori di basilico



Il Bagòss è il formaggio tipico di Bagolino, un piccolo paese di montagna incastonato al centro delle Alpi italiane. E' un formaggio tipico di montagna prodotto secondo metodi di produzione tradizionali praticati da secoli. Il Bagòss autentico è prodotto solo a Bagolino in 28 piccole aziende dove gli allevatori producono il Bagòss con l’aiuto delle loro famiglie. E' un presidio Slow Food.
E' un formaggio a pasta semicotta prodotto secondo metodi  di produzione tradizionali praticati da secoli. Per ottenere il marchio autentico e potere usare il nome di “Bagòss” occorre seguire un rigido disciplinare di produzione. Il Bagòss è un formaggio semigrasso e molto aromatico . Il disciplinare prevede una stagionatura minima di 18 mesi, quando la pasta inizia a diventare granitica e tende a rompersi in scaglie.

Origini , storia e aneddoti sul Bagòss

L’origine del Bagòss va ricercata indietro nei secoli; la sua origine risale probabilmente al XVI secolo, quando Bagolino era un paese situato alla frontiera della Repubblica di Venezia, al tempo in cui Venezia dominava i mari. La cittadina Infatti è famosa anche per il suo carnevale in stile veneziano, oltre che per il Bagòss.
Una delle caratteristiche peculiari del Bagòss è l’aggiunta di zafferano che non è un prodotto locale, ma che era una spezia comune a Venezia quando i veneziani commerciavano merci in tutto il mondo. Per ulteriori info vi invio al sito : IL BAGOSS

Veniamo alla ricetta .

Ingredienti per 4 persone :

280 gr. di riso carnaroli
90 gr. di zucca bio cotta a vapore
120 gr. di formaggio Bagòss di Bagolino grattugiato
50 ml. di panna fresca
300 gr. di funghi
70 ml. di vino bianco secco
700 ml. di brodo vegetale
30 gr. di burro
1 scalogno
1 spicchio d’aglio
prezzemolo q.b.
basilico q.b.
sale fino
pepe nero
olio extra vergine di oliva Bonomo

Procedimento : pulite i funghi eliminando la parte terrosa, passateli velocemente con acqua corrente fredda e asciugateli con un telo.
In un piccolo tegame fate rosolare uno spicchio d’aglio con la giusta quantità di olio extra vergine di oliva, aggiungete i funghi farli cuocere a fuoco dolce per 15 minuti , mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, per far eliminare l’acqua ei vegetazione.
Al termine spegnere il fuoco, eliminare lo spicchio d’aglio , aggiungere il prezzemolo tritato e regolare di sale.

Tritare finemente lo scalogno farlo rosolare con tre cucchiai di olio extra vergine di oliva , aggiungere il riso e farlo tostare poi sfumare con il vino bianco, aggiungere due mestoli di brodo e continuare dolcemente la cottura. Dopo 7 minuti dall'inizio della cottura aggiungere la polpa di zucca , mescolare , aggiungere gradualmente il brodo e portare a cottura secondo il tempo indicato sulla confezione ( nel mio caso 18 minuti ).
A fuoco spento mantecare con il burro e 30 gr. di formaggio Bagòss grattugiato. Assaggiare , eventualmente regolare di sale , aggiungere una macinata di pepe nero.

Frullare grossolanamente un bel ciuffo di basilico con la giusta quantità di olio extra vergine di oliva. Far sciogliere a Bagnomaria la panna con 80 gr. di formaggio Bagòss, mescolare bene sino ad ottenere una fonduta fluida e morbida.

Presentazione : porre al centro del piatto un nido di risotto , io ho scelto una formina triangolare, depositare sopra un cucchiaio di fonduta ed infine un cucchiaio di funghi chiodini

Decorare intorno con delle gocce di olio al basilico e delle scaglie di formaggio Bagòss. Decorare il piatto a piacere con un rametto di maggiorana.

Vino consigliato : Franciacorta Brut Rosé

“ Con questa ricetta partecipo al contest B come #biancolatte di Franciacorta "




Share:

26 commenti

  1. non mi stancherò mai di ripeterti che sei unica, i tuoi patti sembrano quadri oltre che capolavori culinari :) un abbraccio, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica . Un abbraccio, buona giornata , Daniela.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ti ringrazio Jose Manuel. Un saluto, Daniela.

      Elimina
  3. resto sempre incantata dai tuoi piatti e anche se non amo troppo la zucca un assaggio lo farei volentieri, buona settimana, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, sono certa che gradirai questa combinazione di ingredienti con la zucca . Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  4. Non conosco questo formaggio ma il tuo piatto mi ingolosisce da matti .-P

    RispondiElimina
  5. Che bello che la zucca inizia a rifare capolino sulle nostre tavole... con quel colore e quel sapore è davvero inimitabile!

    RispondiElimina
  6. Adoro il bagoss! E questo piatto è una sinfonia di sapori, mi piace anche il tocco del basilico che regala un'aroma in più al piatto.

    RispondiElimina
  7. Non conosco questo formaggio, però lo assaggerei molto volentieri insieme al tuo risotto! Buona serata

    RispondiElimina
  8. Conosco bene il Bagoss, un formaggio delizioso. Il tuo risotto è davvero bello da vedere ed è molto, molto invitante. Un bacio

    RispondiElimina
  9. questo piatto solo a guardarlo vien voglia di mangiarlo, devo proprio copiarmi la ricetta

    RispondiElimina
  10. Davvero una ricetta sfiziosa. Io amo i formaggi ma questo è sfuggito al mio palato. Devo provarlo!

    RispondiElimina
  11. Che ricetta golosa, poi la tua presentazione è davvero il top!

    RispondiElimina
  12. Proverò sicuramente la tua ricetta, solo a guardare le immagini viene l'acquolina in bocca!!

    RispondiElimina
  13. Buonissima la ricetta e bellissimo e particolare l'impiattamento! Cercherò il formaggio negli stores vicini ma credo che dovrò cercare nel sito!

    RispondiElimina
  14. ma che brava Daniela, e che bella presentazione del piatto! deve essere squisito!

    RispondiElimina
  15. Questo impiattamento fa venire l'acquolina in bocca!! Buonissima questa ricetta, sicuramente da provare. Non vedo l'ora di farla assaggiare a mio marito! Grazie! Giorgia Minutoli

    RispondiElimina
  16. Zucca e Bagoss, un matrimonio perfetto per questo risotto gustoso, bravissima Daniela!!!

    RispondiElimina
  17. Senza parole come sempre, una vera opera d'arte anche di gusto!
    Un bacione cara buona settimana!!!

    RispondiElimina
  18. Una gran bella composizione, un mix di sapori ottimi ma allo stesso tempo delicati

    RispondiElimina
  19. ricetta saporita, mi piace questo abbinamento di ingredienti! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  20. It's very elegant - Gourmet performance, Daniela,
    great new recipes with style and taste -
    Bravo! Admiration!

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig